Spiedini di pollo al miele di lavanda

Piedini-pollo-lavanda-web-DSC_2759

Alcune settimane fa ho raccolto dei fiori di lavanda con l’idea di farne una ricetta dolce. Lo scorso anno avevo preparato un gelato alla lavanda, l’anno ancora prima una torta, e questa volta mi riproponevo di farne qualcosa di diverso. Ma in effetti pensavo comunque ad una ricetta dolce, mentre invece in questa settimana mi è tornata in mente una ricetta salata vista su Saveurs e così mi sono ispirata a quella.

Certo che la nota della lavanda è piuttosto leggera, ma così deve essere per poter stare in equilibrio in questo piatto. Read more

EmailFacebookGoogle BookmarksTwitterSegnalibro

Marmellata di scorzette di limoni e menta

Limoni-web-DSC_1519

Ho ricevuto un regalo speciale. E il ‘bello’ è che chi me l’ha fatto nemmeno immagina quanto sia stato speciale e gradito!

Il giardiniere dei vicini ci ha fatto trovare un enorme ramo appena potato carico di limoni! Chissà che non si sia impietosito che il nostro piccolo alberello di limoni ne produce 3 al massimo??

Interrogativi a parte, con quei bei limoni ne è uscita fuori questa delizia: una marmellata di limoni  bella asprigna e poco zuccherosa, vera e genuina! La presenza delle scorze in questa ricetta rende la marmellata (meravigliosamente) amarognola, ma se non gradite questi sapori e preferite una marmellata molto dolce vi sconsiglio di provare ad eliminarle dalla ricetta, perchè le zeste contengono molta pectina ed eliminarle potrebbe far fallire la riuscita della vostra marmellata di limoni: piuttosto scegliete un’altra ricetta! :(

Read more

Insalata di fave e briciole

image

Maggio e giugno sono i mesi che preferisco quanto a frutta e verdura, sia quella che si può già gustare, sia quella in imminente arrivo che aspetti di assaggiare.

Sulla tavola tante primizie di stagione da cogliere al volo, soprattutto perché la loro presenza è ‘toccata e fuga’. In arrivo da questo momento in poi tanta frutta estiva, che inizia già – nei supermercati – a fare capolino, con provenienze a volte inquietanti: i fagiolini del Marocco, le pesche di Spagna, le ciliegie di non so dove. Avresti una gran voglia di fare i primi assaggi ma pazientemente aspetti che arrivi il momento giusto. Quello del tuo banco di fiducia al mercato.

Ma sicuramente maggio e giugno sono una certezza per le fave fresche. Lo capisci subito quando sono pronte: se sono piuttosto dolci anche con la pellicina, è davvero il momento di sgranocchiarle ad occhi chiusi.

Oppure di farne un’insalata, come questa, ad esempio. Un’insalata di fave e briciole di pane, che non ne copra la loro essenza, anzi, la esalti. E cosa c’è di meglio del pecorino romano per esaltare la bontà delle fave fresche?

Buon fine settimana, fatto di amore, buon cibo e tante cose belle. Read more