Biscotti decorati per l’albero di Natale e …Auguri!

E’ bellissimo in questi giorni girare per la rete e curiosare tra le meraviglie che gli amici bloggers stanno sfornando: c’è chi si dà ai torroni, personalizzati come quelli di Nuccio, creativi come quelli di Faustidda o legati ad un piacevole ricordo come quelli di Milena. Chi sforna panettoni (quelli veri, non quelli come i miei!) come Cran, con tanto di segreti ed ottimi consigli, chi prepara interi buffet speciali come Cinzia, e chi come la Dau ed Eleonora una carrettata di biscotti..speziati e persino gluten free. Vorrei elencarli tutti ma come si fa???

Io appartengo a quelli della carrettata di biscotti: nei ritagli di tempo (veramente ritagli in questo periodo!) sforno biscotti di tutti i generi, di tutte le forme e decorazioni. Confesso che mi aiutano a combattere piccoli momenti di ansia o frustrazione :-)

Questa valanga di biscotti li voglio dedicare a tutti voi, a tutti gli amici che in questo ultimo anno mi hanno tenuto compagnia, condividendo questa passione fatta di cucina e creatività. Sia che festeggerete, sia che il Natale sarà un giorno come un altro, sia che smadonnerete in ufficio, sia che brinderete in vacanza…vi auguro il meglio e tutta la serenità del mondo.

COME PREPARARE GLI IMPASTI BASE (le ricette di questi impasti sono di Peggy Porchen):

Basic Sugar Cookies

Ingredienti:

(dosi per circa 25 biscotti media grandezza)

200 g di burro morbido – 200 g di zucchero fine (non a velo) – 1 uovo – 400 g di farina + altra farina per stendere i biscotti

Per biscotti alla vaniglia: aggiungere i semi di un baccello di vaniglia

Per biscotti al limone: aggiungere la scorza grattugiata di un limone

Per biscotti all’arancia: aggiungere la scorza grattugiata di un’arancia

Per biscotti al cioccolato: sostituire 50 g di farina con 50 g di cacao amaro in polvere.

Montare il burro con lo zucchero ed eventualmente l’aroma scelto (vaniglia, limone o arancia).

Aggiungere l’uovo precedentemente sbattuto ed amalgamare. Unire quindi poco alla volta la farina setacciata fino a formare un’impasto. Avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo riposare in frigorifero per almeno 1 ora.

NB: i biscotti realizzati con questo impasto vanno cotti in forno statico a 180° per circa 10 minuti, a seconda della grandezza, e comunque finchè non saranno leggermente dorati in superficie.

Gingerbread Cookies (biscotti pan di zenzero)

(dosi per circa 40 biscotti media grandezza)

Ingredienti:

250 g di burro freddo, a pezzetti – 1 cucchiaino di bicarbonato – 560 g di farina – 5 cucchiai di acqua, 210 g di zucchero bruno di canna – 3 cucchiai di di zenzero – 3 cucchiai di cannella – 3 cucchiai di melassa (io l’ho sostituita con il miele) – 3 cucchiai di golden syrup (io non l’ho messo) – 1 cucchiaino di aglio in polvere (io non l’ho messo!)

Questa ricetta si presta molto bene ad essere preparata con il Bimby, perché alcuni ingredienti vanno mescolati a caldo e portati ad ebollizione prestando attenzione a che non si attacchino alla pentola o si brucino.

In mancanza utilizzare una pentola con il fondo piuttosto spesso. Unire nella pentola l’acqua, lo zucchero, lo zenzero, la cannella, la melassa, il golden syrup e..chi ha il coraggio l’aglio. Mettere sul fuoco e portare ad ebollizione mescolando continuamente a fuoco lento.

Raggiunta l’ebollizione, togliere la pentola dal fuoco ed aggiungere il burro con l’aiuto di una spatola da cucina, amalgamando bene, quindi unire il bicarbonato.

Lasciar raffreddare ed unire la farina setacciata fino a formare un impasto. Formare una palla, avvolgere con pellicola e mettere in frigorifero per almeno 2 ore (anche una notte!).

NB: i biscotti realizzati con questo impasto vanno cotti in forno statico a 180° per circa 12 minuti, a seconda della grandezza, e comunque finchè non si saranno leggermente scuriti in superficie.

COME TAGLIARE I BISCOTTI:

Se avete dei cutters (taglia biscotti)  natalizi a forma di stella o altro che vi soddisfano.. bene, altrimenti potete procedere in questo modo.

Con una matita o con una penna sottile disegnare la forma (o le forme diverse) desiderata per i biscotti (io ho realizzato a mano quelli nella foto in bianco e rosso).

Prendere l’impasto dal frigo, disporlo su un piano da lavoro infarinato (oppure tra due fogli di carta forno) e stenderlo con l’aiuto di un matterello, fino ad ottenere uno spessore di 5 mm (per ottenere in ogni punto lo stesso spessore si possono usare due guide o gli elastici da matterello).

Disporre il foglio di carta forno con le formine disegnate sull’impasto steso, nel punto in cui si vuole ritagliare il biscotto, e ricalcare la forma sull’impasto usando la matita appuntita o la penna sottile.

Togliere il foglio di carta forno e, con l’aiuto di un bisturi da decorazione ritagliare la forma del biscotto. Procedere allo stesso modo per gli altri biscotti.

Su ciascun biscotto praticare un forellino di circa 5 mm dove poter poi far passare il nastrino ed appendere i biscotti all’albero di Natale, una volta cotti e decorati (si può usare uno stecchino o un apposito cutter di 5 mm da decorazione).

Infornare e cuocere secondo le modalità indicate per ciascun tipo di impasto.

Togliere dal forno e lasciar raffreddare i biscotti.

COME DECORARE I BISCOTTI:

Io ho utilizzato due metodo:

-  il primo è quello con la pasta di zucchero e la ghiaccia reale: ciascun biscotto è ricoperto con una base di pasta di zucchero bianca o colorata, miscelata con i coloranti alimentari in gel. Stendere la pasta di zucchero fino ad uno spessore di 2-3 mm e ritagliarla con gli stessi cutter utilizzati per i biscotti (o con le formine disegnate a mano, con lo stesso metodo di ricalco utilizzato per ritagliare i biscotti a mano).

Prima di applicare la formina di pasta di zucchero su ciascun biscotto ricordarsi di praticare un foro in corrispondenza di quellofatto sui biscotti prima della cottura!

Con un piccolo pennello da cucina stendere una goccia di colla edibile sulla superficie di ciascun biscotto e ricoprirlo con la pasta di zucchero ritagliata. Far aderire bene la pasta di zucchero al biscotto con l’aiuto delle dita.

Poi preparare la ghiaccia reale con una consistenza abbastanza densa e colorarla con i coloranti in gel fino ad ottenere il colore desiderato. Con un sac a poche e una punta sottile realizzare le decorazioni volute sulla superficie di pasta di zucchero che ricopre il biscotto.

Rifinire con delle perline alimentari argentate o dorate.

Lasciar asciugare per almeno 24 ore ed in ogni caso finchè la ghiaccia reale non si sarà indurita del tutto.

- il secondo metodo è quello di utilizzare solo la ghiaccia reale, sia per ricoprire la base del biscotto che per fare i decori. In questo caso bisognerà preparare due sac a poche di ghiaccia reale dello stesso colore: una un po’ più densa e l’altra leggermente meno. Con la ghiaccia più densa tracciare il contorno di ciascun biscotto e poi, con quella meno densa riempire l’interno del tracciato (sempre facendo attenzione a preservare il forellino praticato per appendere i biscotti all’albero di Natale!)

Procedere in questo modo ricoprendo la superficie di tutti i biscotti, magari utilizzando diversi colori di ghiaccia reale (preparata aggiungendo del colorante alimentare in gel) e lasciar asciugare per almeno una notte.

Il giorno seguente procedere ai decori, sempre in ghiaccia reale, così come descritto nel primo metodo dei biscotti realizzati con la base in pasta di zucchero.

Rifinire con delle perline alimentari argentate o dorate.

Lasciar asciugare per almeno 24 ore ed in ogni caso finchè la ghiaccia reale non si sarà indurita del tutto.

PER LA GHIACCIA REALE

Io ho utilizzato una ghiaccia reale disidratata già pronta (per non avere il problema della conservazione degli albumi) ma se volete una ricetta base per la ghiaccia reale vi lascio quella semplice semplice di Agostina sarete sicuri di non sbagliare!

Ghiaccia reale (Royal Icing)

1 albume – 140 gr di zucchero a velo – qualche goccia di limone

Montare a neve gli albumi con lo zucchero e il limone fino alla consistenza voluta.

Quanto alla consistenza dovrà essere piuttosto densa per le scritte, un po’ più fluida per riempire degli spazi (per aggiustarla aggiungere rispettivamente più zucchero a velo o più albume).

Per appendere i biscotti decorati all’albero di natale basterà passare un nastrino sottile nel foro praticato prima della cottura e chiuderlo con un fiocco.

16 thoughts on “Biscotti decorati per l’albero di Natale e …Auguri!

  1. ..dei piccoli capolavori! Ma poi come si fa a mangiarli..! io proprio ho una resistenza fortissima a far delle opere d’arte che si spazzolani in un nanosecondo..
    Bravissima!
    … Buon Natale

  2. direi proprio di si, appartieni al club delle “famose dù biscotti”!!!!
    a parte che sono bellissimi, a parte che sono buonissimi, a parte che le foto mi piacciono da matti……TANTI AUGURI PER UN BELLISSIMO NATALE!!!

  3. Tanti auguri Acki, sei un’artista a 360°, i tuoi post hanno sempre una magia unica e straordinaria…il cucciolo nel tuo profilo è bellissimo,fai gli auguri anche a lui con un “grattino”..per i “commenti” riattiverò ;-)

  4. Grazie a tutti per aver trovato il tempo in questi giorni di corsa di passare di qua a lasciarmi il vostro pensiero! grazie e ancora Auguri per una rilassante Vigilia!

  5. Il tempo è sempre poco, ma eccomi qui almeno per augurare a te e famiglia un buon fine ed un 2012 pieno di amore, felicità e lavoro! un bacio, Gianni

  6. Ciao Angela, un 2012 “artistico”, colorato, creativo, interessante,coinvolgente ed irresistibile..tutto per te, un bacio e carezza a canino, x i commenti the next year :-D

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.