Confettura di fichi al vino

….

Questa mattina una sveglia speciale: quella di Nuccio del Blog di Max e dei suoi premi per il contest ‘oggi cucina Lui …per Lei!’ in cui ‘Oste’ Luca ed io ci siamo classificati con un piatto dello Chef Bartolomeo Errico: gli gnocchi di patate con julienne di zucchine, pinoli e vongole! Devo dire che non ho mai conosciuto persona più appassionata di lui alla cucina, soprattutto di mare, al punto che, un po’ per giudicare le ricette ma soprattutto per passione, si è messo a rifare tutte le ricette che hanno partecipato al contest, compresa la nostra! Davvero grazie Nuccio per tutto il lavoro che hai fatto e per i prodotti squisitissimi che ci hai inviato dalla tua terra, la Calabria: peperoncino piccante macinato, marmellata di clementine e liquirizia e mousse di cipolla. Grazie Nuccio!!!

In tema di barattoli, conserve e confetture, questa ricetta della confettura di fichi ‘settembrini’, nasce da un altro regalo speciale: i libri di cucina che mi ha regalato Gianluca, un caro amico di Luca e mio. Libri che appartenevano a sua mamma Mirella e che Gianluca mi ha permesso di scegliere nella preziosa biblioteca dedicata alla cucina che lei aveva costruito insieme a suo marito, nell’arco di una vita.

La ricetta del polpettone in crosta di Mirella, che conservo gelosamente tra i miei appunti di cucina, ha creato per me una liaison speciale con lei, pur non avendola mai conosciuta di persona.

Tra i suoi volumi, che ormai accompagnano le mie serate casalinghe, uno riguarda le conserve, di Lisa Biondi.
Di questa autrice, mi ha incuriosito molto il procedimento di base utilizzato per fare marmellate. Anziché aggiungere lo zucchero alla frutta, lei prepara prima una base liquida, quasi ‘caramellata’, di zucchero e limone, a cui poi aggiunge la frutta. In questa ricetta ho voluto sperimentare questo procedimento di base, con molta soddisfazione!
….
….

u….
Confettura di fichi e mirtilli al vino rosso

1 kg di fichi ‘settembrini’
50 gr mirtilli rossi secchi
300 gr di zucchero semolato
100 gr di vino rosso
1/2 limone (succo)
1 limone (scorza grattugiata)
3 chiodi di garofano
1 stecca di cannella

Privare i fichi del picciolo, tagliarli in quarti (con tutta la buccia) e metterli da parte.
Mettere sul fuoco una casseruola con lo zucchero e la scorza grattugiata del limone finchè lo zucchero non si sarà sciolto e dorato. Aggiungere il succo del mezzo limone e i fichi tagliati ed iniziare a cuocere la confettura, mescolando di tanto in tanto.

Nel frattempo versare il vino rosso, i mirtilli rossi , i chiodi di garofano e la stecca di cannella in un’altra casseruola (va bene anche una padella) e mettere sul fuoco, lasciando passare 10 minuti dal bollore. Quando l’alcool sarà evaporato e il vino leggermente ridotto, aggiungere la ‘salsa’ con tutte le spezie nella confettura di fichi, entro i primi 20 minuti di cottura della confettura. Cuocere la confettura per circa un’ora complessivamente. Regolarsi con il ‘metodo’ della goccia di marmellata sul piattino per verificarne la giusta consistenza.
Trasferire il composto ancora caldo in vasetti di vetro precedentemente sterilizzati, chiudere ermeticamente e lasciar raffreddare a testa in giù. Conservare al buio in luogo asciutto e, una volta aperto il barattolo, tenere in frigorifero.

Con questa ricetta partecipo alla raccolta st(Renne) Gluten Free, c’è tempo fino all’8 Ottobre per partecipare: il tema di questo mese sono i fichi!

21 thoughts on “Confettura di fichi al vino

  1. Complimenti per la meritata vittoria e mi incuriosisce molto questa preparazione e il metodo utilizzato, andrò a sbirciare i libri della mia mamma, sono sicura che anche lei ne ha una della Biondi!!
    ciao loredana

  2. Angela,grazie per quello che hai scritto! Mi sono fatto un pianto ma non sai quanto mi ha fatto piacere l’apprezzamento per quella piccola biblioteca e l’entusiasmo che manifestavi mentre spulciavi tra gli scaffali! Quando mia mamma ha scritto la ricetta del polpettone in crosta, sapeva che era per te e sapeva che ogni volta che capitavo a cena da voi c’erano sempre cose interessanti oltre che buonissime e spunti da provare a scopiazzare….e per questo l’aveva scritta molto volentieri!

    1. @Gianluca: …e tra poco il pianto me lo faccio io. Mi hai commosso davvero per quello che hai scritto. Ti voglio bene, e so che lo stesso vale per Luca :)

  3. …..che bontà…ma perchè non sono passata prima ??? DOmani corro dal fruttivendolo e lo torturo fino a che non mi trova un kg di fichi per riprodurre questa delizia….. ciao ed in bocca al lupo, Flavia

  4. @Gloria: grazie! ti assicuro che può essere una buona base per parecchie mmarmellate!

    @arabafelice: ciao Stefania, grazie, se lo provi fammi sapere, mi interessa la tua opinione :)

    @Oxana: Grazie!

    @Maria Luisa: Grazie e un bacione anche a te!

    @Loredana: sì dai, magari la prepariamo a 4 mani una delle sue marmellate!

    @Marina: sono d’accordo che a volte il silenzio è più eloquente di qualsiasi cosa!

    @Stefania O: sì davvero ti assicuro che merita. Te la mangi a cucchiaiate! peccato che i fichi non durino di più….forse quest’anno con tutto questo sole di settembre…! grazie a te per l’iniziativa!

    @Sulemaniche: uau, grazie per il ‘geniale’ :)

    @Flavia: sì questa mi sembra una buona idea!! ;-) crepi il lupo! grazie

    @Laura: grazie per entrambe le osservazioni :) buon inizio settimana anche a te!

  5. Ciao cara….lo so che è da una vita che non passo…ma faccio quello che posso con il poco tempo che ho! Cmq ritorno qui e mi trovo questa meravigliosa e particolarissima confettura…….e per non parlare della presentazione….un capolavoro! Un bacio

  6. @Salamander: ciao e grazie!

    @Gianni: ciao è un vero piacere risentirti, ma non ti preoccupare, so cosa vuoi dire, succede lo stesso a me! Grazie x i complimenti! :)

    @Silvia: sono contenta ti sia piaciuta!

    @Symposion: ahahahh questa è bella! D’ora in poi ti chiameró cosí!

  7. Capisco il sentimento, anch’io ero molto commossa quando mio suocero mi ha portato il libri di cucina di mia suocera.
    Sono triste ma anche felice, leggere le sue parole, le sue ricette è come se fosse ancora qui.

    La ricetta mi ispira molto, anche questo procedimento diverso.
    a presto
    Baciusss
    brii

  8. Son incantata da questa speziatissima marmellata che abbina ai fichi i miei adorati mirtilli rossi. Ha un colore splendido. Io non riesco ad usare il vino, mi dà fastidio l’odore, ma ne posso approfittare per commissionarla alla mamy :D! Un bacione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.