Frollini salati mentuccia e pecorino

Non so se finora si è capito che ci sono degli ingredienti per cui sto in fissa da anni. E’ divertente e interessante ricercare nuove combinazioni e accostamenti di gusti come fa di mestiere uno chef, ma quanto è confortante e rassicurante abbandonarsi ad occhi chiusi, lasciarsi cadere all’indietro sulle (poche) certezze che la vita ci riserva?

E’ questa la sensazione che provo per certi binomi di gusto in cucina, come il binomio mentuccia e pecorino, che offre il suo massimo quando incontra la pasta. E prima che la pioggia spazzi via definitivamente la stagione calda…con una mentuccia ormai fuori stagione…ho voglia di riassaporare questi due ingredienti a braccetto. Questa volta li ho ‘tuffati’ in uno snack goloso da gustare come aperitivo insieme ad un bicchiere di prosecco.

Facili e veloci da preparare, questi frollini salati (o biscotti sablèe al formaggio) che dir si voglia, danno il loro massimo se gustati tiepidi o freddi, perché sprigionano molto più sapore che appena sfornati, perciò coraggio: abbiate la forza di resistere qualche minuto!! :)

Frollini salati mentuccia e pecorino

300 g di farina – 100 g di pecorino semi stagionato, a pasta semi dura (io ho usato un pecorino moliterno) – 1 bustina di lievito in polvere – 100 ml di olio extravergine d’oliva – 1 mazzetto di mentuccia – latte (circa un bicchiere) – sale

Lavare, asciugare e tritare la mentuccia.

In una ciotola unire il pecorino precedentemente grattugiato, la farina, l’olio, il sale, il lievito e la mentuccia, e mescolare con una forchetta fino ad ottenere un impasto sabbioso. A questo punto unire a filo il latte, poco alla volta, amalgamando con le mani. Potrebbe non essere necessario tutto un bicchiere di latte, perciò versarne poco alla volta, amalgamare e verificare la consistenza dell’impasto: deve risultare una pasta frollaamalgamata, ma ancora un po’ sabbiosa.

Una volta pronto l’impasto, stenderlo tra due fogli di carta forno fino allo spessore di un centimetro, con l’aiuto di un matterello.

Con un taglia biscotti rotondo (diametro di circa 3 cm o più) ricavare i frollini e disporli su una teglia ricoperta di carta forno.

Impastare di nuovo i ritagli avanzati, stenderli e ricavarci altri biscotti, fino a terminare tutto l’impasto.

Cuocere in forno statico preriscaldato a 220° per circa 8-10 minuti, fino a doratura.

Lasciar riposare i frollini salati fuori dal forno fino a quando non saranno tiepidi, quindi servire con un bel flute di prosecco ghiacciato.

Sono buonissimi anche freddi e il giorno dopo! Buon aperitivo!

Note:

- questi frollini sono buonissimi anche aggiungendo (o sostituendo alla mentuccia) 2 manciate o più di semi misti tostati, come semi di zucca, girasole, lino, sesamo, grano saraceno. Da provare.

3 thoughts on “Frollini salati mentuccia e pecorino

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.