Mini bundt cakes di zucca, mandorle e cannella

 

image

E’ parecchio tempo che non mi affaccio qui. A parte le solite storie del tempo che manca sempre, questa volta c’é anche un altro motivo. Avevo preparato questi mini bundt cakes diverse settimane fa, partendo dall’idea della ricetta della classica torta con le carote e mandorle ed avevo sostituito le carote con la zucca, aromatizzando con la cannella. Il risultato era una ricetta molto buona che, purtroppo, non ho trascritto immediatamente e così…l’ho dimenticata. :((

Entrata in una specie di fissa per questi mini bundt li ho rifatti, sotto forma di ciambellone classico, trovando una nuova combinazione di ingredienti che mi é sembrata anche meglio della precedente. Se non che, sperimentata da mia nipote, la ricetta si é rivelata un flop! Ma come ??? Dove ho sbagliato..???

Testarda come una mula ho riprovato di nuovo e finalmente, dopo diverse settimane, ecco qui la ricetta ‘supercollaudata’. :) Il problema, ora risolto nella versione che vi lascio, era la zucca lessata, che poteva contenere una quantitá piuttosto variabile di acqua, se non ben scolata. Nella ricetta che trovate qui sotto ho utilizzato la zucca cruda e sempre ben scolata. Vi consiglio di fare una doppia pesata della zucca, sia da cruda che grattugiata e scolata, per verificare che i pesi rispettivi corrispondano a quelli indicati nella ricetta.

image

Insomma, l’impasto di questi mini bundt cakes ha una lunga gestazione, ma il risultato é una ricetta facile e veloce, che non richiede troppo tempo e – spero – infallibile! Raddoppiando le dosi si puó realizzare una torta piuttosto alta, usando ad esempio lo stampo per bundt cake.

Con un po’ di zucchero a velo ed una stecca di cannella questi mini bundt assomiglieranno a tante piccole zucche stregate, perfetti dolcetti per questa settimana di Halloween!

Buon Halloween a tutti!

image

Mini bundt cakes di zucca, mandorle e cannella
Ingredienti (x circa 6 mini bundt):

220 g di farina 00 + 1 cucchiaio per le mandorle – 130 g zucchero – 2 uova – 50 g di mandorle pelate – 180 g di zucca – 100 g di olio di semi di girasole – 50 g latte – 1/2 cucchiaino di cannella – 2 cucchiaini di lievito per dolci – farina e burro, per lo stampo – zucchero a velo e stecche di cannella, per decorare

Procedimento:

 

  1. Grattugia la zucca finemente, mettila a scolare in un colino e pressala con il dorso di un cucchiaio in modo che perda l’acqua (il peso della zucca grattugiata e scolata sarà circa 90-100 g). Metti da parte.
  2. Preriscalda il forno a 180°. Trita finemente le mandorle in un mixer insieme a un cucchiaio di farina (serve per assorbire l’olio delle mandorle) fino ad ottenere una farina di mandorle. In una planetaria o con le fruste elettriche monta le uova con lo zucchero. In una ciotola mescola la farina, la farina di mandorle, il lievito e la cannella, quindi unisci il tutto, con l’aiuto di una spatola, al composto di zucchero e uova. Aggiungi l’olio, il latte ed infine la zucca grattugiata.
  3. Versa il composto negli stampi per mini bundt (oppure in uno stampo per torte) imburrati e infarinati e cuoci in forno per circa 40 minuti. Quando i bundt saranno lievemente dorati, dopo aver verificato la cottura con uno stecchino, sfornali e lasciali intiepidire.
  4. Servi i mini bundt spolverizzati con dello zucchero a velo e decorati con una stecca di cannella, per farli assomigliare a delle mini zucche.

4 thoughts on “Mini bundt cakes di zucca, mandorle e cannella

  1. A parte che foto e ricetta sono super, ma… quanto sono felice di rileggerti e ritrovarti?! Appena ho visto l’anteprima del nuovo post sono corsaaaaaa! Come stai? Come procede? Vorrei sapere tutto seduta davanti a una tazza di tè caldo con queste tortine bellissime, sarebbe proprio un modo piacevole per ascoltare i tuoi racconti di mamma… :-)

    1. Grazie Francy! Ogni tanto faccio capolino, ma proprio ogni tanto! E’ come tornare in una parte di me che in questo momento è per buone cause in secondo piano, ma che c’è e che non voglio dimenticare! Ehhhhh una tazza di tè da sorseggiare insieme é un’immagine bellissima, ma se partissi con i miei racconti di mamma uscirebbero fuori pannolini, bavaglini e rigurgitini che forse ti farebbero scappare! :)))) scherzi a parte, quando ti affacci qui mi fai immenso piacere, e mi dispiace se riesco a leggerti poco …ma sono fiduciosa che riuscirò piano piano a farlo di più :) ti abbraccio forte

  2. Ciao e complimenti per il tuo blog! L’ho “scoperto” da pochissimo grazie a Instagram e me ne sono già innamorata! Amo i dolci con la zucca, ma se devo essere sincera non ho mai provato a usare la polpa cruda… Prima o poi dovrò farlo ;-) Le foto sono una favola, mi sembra quasi di sentire il profumo della cannella da qui…
    Un bacione, Elisabetta :-))

    1. Ciao! Piacere di conoscerti! In effetti io sono più attiva si Ig che qui ultimamente, x il poco tempo che ho…:)) anche x me era la prima volta che usavo la zucca cruda, ma ci ho provato pensando alla torta di carote che ugualmente si usano crude e grattugiate nell’impasto…ed é andata bene!! Grazie x gli apprezzamenti, sono curiosissima di passare da te! A presto

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.