Torta ai cachi e mandorle

torta-ai-cachi-e-mandorle-88-1blog

…e finalmente pioggia! Una domenica da trascorrere a casa al calduccio in completo relax ci voleva proprio. Complice la pioggia e la febbre di mio figlio ho ritagliato un’oretta per preparare questa torta ai cachi e mandorle. Ispirata dalla bravissima Tiziana di Deliziosavirtù e dalla sua torta ai cachi e ricotta ho rubacchiato la sua idea di decorarla con spicchi di cachi, che danno davvero più gusto alla ricetta! 

Per una torta cachi e vaniglia vedi qui.

torta-ai-cachi-e-mandorle-57-1blog

Torta ai cachi e mandorle 

Ingredienti (per uno stampo da 22 cm):

300 g di farina + 1 cucchiaino – 60 g di mandorle – 3 uova – 150 g di zucchero – 100 g di olio di semi di girasole – 300 g di cachi vaniglia già sbucciati + 1 cachi intero – 1 bustina di lievito per dolci – zucchero a velo, per guarnire 

Farina e burro, per lo stampo

torta-ai-cachi-e-mandorle-67-1blog

Procedimento:

1. Monta le uova con lo zucchero in una planetaria o con le fruste elettriche. Nel frattempo setaccia la farina insieme al lievito. Trita finemente le mandorle con un mixer aggiungendo un cucchiaino di farina (servirà ad asciugare l’olio rilasciato dalle mandorle).

2. Preriscalda il forno a 170 gradi. Nel composto di uova e zucchero unisci l’olio a filo, amalgamandolo con una spatola. Aggiungi a più riprese la farina e il lievito setacciati, sempre delicatamente, con una spatola dal basso verso l’alto. Quindi unisci la farina di mandorle con lo stesso metodo.

3. Frulla con un mixer i cachi vaniglia (già sbucciati) e tagliati a tocchetti. Versa la polpa ottenuta nel composto ed amalgama delicatamente. 

4. Versa il tutto in uno stampo a cerniera (22 cm) precedentemente imburrato e infarinato. Sbuccia il cachi vaniglia e taglialo a spicchi, disponendoli a raggiera sopra la torta. Cuoci per circa un’ora e 15 minuti. A circa metà cottura, se la torta si sarà già scurita, coprila con un foglio di alluminio. Prima di sfornare fai la prova dello stecchino per verificare la cottura. La torta cachi e mandorle resta molto umida.

5. Lascia intiepidire, quindi apri lo stampo a cerniera, sforma la torta e lasciala raffreddare completamente prima di guarnirla con lo zucchero a velo e servire.

torta-ai-cachi-e-mandorle-17-1blog

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.