Torta di cachi e vaniglia

image

 

Il cachi è un frutto di questa stagione che non tutti amano. A me piace molto ma in effetti sono pochi gli usi che ne faccio in cucina. Non avevo mai pensato prima d’ora di provarlo in una torta ed ero perplessa sulla sua riuscita. Invece l’esperimento è ben riuscito e questa cake è piaciuta tantissimo a tutta la famiglia. Si conserva per alcuni giorni, ma in frigorifero.
Buon week end!

image

Torta al cachi e vaniglia
Ingredienti:

350 g di farina
500 g di polpa di cachi setacciata
200 g di zucchero
3 uova
50 g di olio di semi di girasole
1 baccello di vaniglia
1 bustina di lievito per dolci
Farina e burro, per lo stampo

Procedimento:
1. Monta le uova con lo zucchero in una planetaria o con le fruste elettriche. Nel frattempo setaccia la farina insieme al lievito.
2. Preriscalda il forno a 170 gradi. Nel composto di uova e zucchero unisci delicatamente la farina e il lievito setacciati. Aggiungi l’olio a filo e 250 g di polpa di cachi. Con la punta di un coltello incidi il baccello di vaniglia e raschia l’interno aggiungendolo al composto.
3. Versa il tutto in uno stampo precedentemente imburrato e infarinato e cuoci per circa 50 minuti. Prima di sfornare fai la prova dello stecchino per verificare la cottura.
4. Lascia raffreddare il dolce prima di sformarlo e guarnirlo con la salsa di cachi rimasta.

 

One thought on “Torta di cachi e vaniglia

  1. Ho fatto qualche giorno fa una ricetta con i cachi… il pensiero iniziale era metterli dentro una torta, ma poi ha prevalso la mia voglia consueta di morbidezza e… li ho frullati per fare qualcosa (da spalmare) che vedrai prossimamente!
    Dopo la zucca, l’arancione torna da queste parti e io lo ritrovo con piacere, con lo stesso piacere con cui ritrovo te! :-)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.