Torta girella al lime e vaniglia


image

Era tanto che volevo provare la torta girella in versione classica, ma poi settimane fa sono stata ispirata da un accostamento di profumi… in una candela: lime e vaniglia. Possibile essere ispirati in cucina dal profumo di una candela?? Eh già ;-)

Mi è venuta voglia di provare il lime e la vaniglia insieme in una torta e la torta girella mi è sembrata l’ideale per esaltare, con una crema, questi profumi.

La base della torta rimane morbidissima e umida per diversi giorni. La crema è al lime e senza uova ed è facile da preparare.

image

Qui a casa è piaciuta molto…e ‘qualcuno’ ha resistito al vortice giusto il tempo di qualche scatto :)

image

Torta girella al lime e vaniglia

Per la base:

350 g di farina – 100 g di amido di mais – 4 uova – 250 g di zucchero – 130 di olio di semi di girasole – 200 g di yogurt – 3 lime – 1 baccello di vaniglia bourbon – 1 bustina di lievito per dolci

Per la crema al lime senza uova:
500 g di latte – 40 g di farina – 40 g di amido di mais – 120 g di zucchero – 2 lime

Procedimento:
1. Prepara la crema al lime: setaccia la farina ed uniscila allo zucchero in un pentolino dal fondo spesso. Aggiungi a filo il latte tiepido mescolando continuamente con una frusta per evitare che si formino grumi. Aggiungi il succo dei due lime e la scorza di uno solo.
2. Metti il pentolino su fiamma bassa e, sempre mescolando con la frusta, porta la crema a bollore. Raggiunta l’ebollizione, lascia ancora bollire la crema mescolando fino a che non si sarà lievemente addensata. Togli dal fuoco e lascia raffreddare, mescolando si tanto in tanto.
3. Prepara la torta, montando nella planetaria o con le fruste elettriche lo zucchero insieme alle uova a temperatura ambiente per almeno 10 minuti, fino ad ottenere un composto gonfio chiaro e spumoso.
4. Aggiungi il succo dei 3 lime, la scorza di 2 lime, l’olio a filo, lo yogurt ed infine la farina ed il lievito setacciati, amalgamando delicatamente con una spatola. Incidi il baccello di vaniglia con la punta di un coltello e raschia i semini interni, aggiungendo anch’essi al composto.
5. Versa l’impasto in uno stampo precedentemente imburrato ed infarinato, livellando la superficie.
6. Riprendi la crema al lime, riempi un sac a poche con punta tonda e, partendo dal centro della torta, disegna una spirale sulla sua superficie con la crema.
7. Cuoci in forno la torta girella al lime e vaniglia a 180 gradi per circa 50 minuti, verificando la cottura della torta con uno stecchino, prima di sfornarla. Lascia raffreddare prima di sformare la torta e servirla. Puoi conservarla in frigorifero per alcuni giorni.

image

 

 

image

2 thoughts on “Torta girella al lime e vaniglia

  1. Che bella, Angela! Capisco quelle manine curiose che vogliono toccarla, ispira tanta morbidezza! :-)
    Anche io ho una passione per le candele e i loro profumi, a volte mi verrebbe voglia di addentarle, esattamente come mi capita con alcune saponette, ahaha!

    1. Ecco mi mancavano le saponette! Io dopo un po’ vado in overdose ma continuo comunque a stordirmi di profumi! Del resto chiudere gli occhi ed ‘assaporare’ con il naso è un viaggio piacevole non solo nel campo della cucina :) Il proprietario di quella manina invece ancora preferisce le esperienze tattili! ;-)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.