Zebra cheesecake vaniglia e cioccolato

zebra-cheesecake-1-1blog

Dalla zebra bundt cake alla zebra cheesecake …è un attimo!

Dopo aver preparato una bundt cake zebrata alla zucca e cacao mi sono innamorata ancora una volta di una torta preparata da Olesya Kuprin, una cheesecake zebrata al cioccolato. Delle sue ricette a colpo sicuro ho già provato questa torta russa al latte di uccello. Questa volta però, per la cheesecake zebrata, ho voluto riscrivere la ricetta completamente, per adattarla ai miei gusti e alle disponibilità del mio frigorifero.

zebra-cheesecake-28-1blog

Avrei potuto zebrarla di più, facendo strati di cacao più sottili, si può tranquillamente fare riducendo le quantità di composto per ciascuno strato. L’unica raccomandazione, se volete più strati ‘nitidi’, che reggano al taglio della torta, è aumentare un po’ i tempi di cottura, per ottenere una consistenza più solida, altrimenti gli strati finiranno per mescolarsi.

Se invece vi piace il risultato in foto, seguite la ricetta della cheesecake passo passo :)

Zebra cheesecake vaniglia e cioccolato

Ingredienti:

Per la base:

220 g di biscotti ‘digestive’ – 80 g di burro – 100 g d cioccolato fondente – 2 cucchiaini di cacao amaro in polvere 

Per il ripieno:

300 g di formaggio cremoso tipo ‘Philadelphia’ – 200 g di robiola – 250 g di mascarpone – 150 g di panna fresca da montare – 150 g di yogurt greco magro – 180 g di zucchero – 2 uova – 60 g di farina – 45 g di cacao amaro in polvere – 1 baccello di vaniglia

Per la copertura:

200 g di cioccolato fondente – 200 g di panna fresca da montare

burro, per lo stampo

Procedimento:

1. Prepara la base: trita finemente i biscotti in un mixer e versali in una ciotola insieme al cacao. Sciogli al microonde il burro insieme al cioccolato fondente tritato grossolanamente. Quindi mescolali bene fino ad ottenere un composto uniforme. Versalo nella ciotola con i biscotti tritati e cacao. Amalgama il tutto con una spatola.

2. Preriscalda il forno (statico) a 180°. Prendi una tortiera a cerniera di 18-20 cm di diametro, cospargi l’interno di burro e foderalo con carta forno (il burro serve a far aderire la carta forno al fondo e alle pareti dello stampo). Prendi il composto di biscotti e versalo sul fondo della tortiera, schiacciandolo con il dorso di un cucchiaio in modo da farlo aderire bene alla carta forno e formare uno strato di circa un centimetro. Cuoci in forno per 10-12 minuti al massimo. Lascia quindi raffreddare completamente lo stampo con il fondo di biscotti, a temperatura ambiente.

3. Nel frattempo prepara il ripieno. Amalgama in una ciotola il formaggio cremoso, la robiola, il mascarpone, la panna, lo yogurt e lo zucchero fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungi un uovo alla volta amalgamando il tutto con una spatola, cercando di non incorporare aria nel composto. Infine aggiungi la farina setacciata.

4. Ripartisci il composto in due ciotole. Se vuoi ottenere il risultato in foto, in cui il cioccolato è avvolto dal bianco vaniglia, dovrai ripartire il composto in modo che una parte sia quasi il doppio dell’altra. Se invece vuoi ottenere un effetto a più strati alternati potrai ripartire il composto in parti uguali.  Incidi con la punta di un coltello il baccello di vaniglia, raschia la polpa e aggiungila ad una delle due parti del composto (quella più grande). Aggiungi all’altra parte il cacao, precedentemente setacciato, incorporandolo poco alla volta.

5. Preriscalda il forno a 160° (statico). Riprendi lo stampo con il fondo di biscotti. Fodera la parte esterna dello stampo con carta alluminio (il fondo e le pareti), in modo che nella cottura a bagnomaria non entri l’acqua all’interno. Versa i due composti di cheesecake alla vaniglia e al cacao all’interno dello stampo, in modo alternato. Parti dal composto di  cheesecake alla vaniglia, disponendone un mestolo sul fondo e livellandolo con il dorso di un cucchiaio. Stendi al centro qualche cucchiaio di cheesecake al cacao a formare un disco, e livella anche questo con il dorso di un altro cucchiaio pulito, prestando attenzione a non ‘sporcare’ il composto bianco. Ricopri completamente con un altro strato di cheesecake vaniglia  e poi aggiungi un altro disco di cheesecake al cacao. Completa con la vaniglia fino al bordo dello stampo, livellando anche quest’ultimo strato con il dorso di un cucchiaio.

6. Per la cottura a bagnomaria prendi una teglia capiente e adagia al centro lo stampo con la zebra cheesecake. Versa nella teglia più grande acqua bollente, in modo tale che l’acqua arrivi a metà dell’altezza dello stampo della cheesecake. Metti in forno preriscaldato e cuoci per circa un’ora e mezza. Il composto si deve cuocere e asciugare e la superficie dorarsi leggermente. A fine cottura si può fare la prova con uno stecchino di legno: se la consistenza è ancora liquida occorrerà proseguire la cottura, se invece è mordida (lo stecchino non sarà mai asciutto, uscirà comunque ‘sporco’ ma non bagnato!) allora si potrà spegnere il forno e lasciare la zebra cheese cake all’interno per circa mezz’ora ancora. Una volta trascorso questo tempo puoi lasciar raffreddare la zebra cheesecake a temperatura ambiente e lasciarla riposare in frigorifero per almeno 4-6 ore (meglio una notte), sempre nello stampo a cerniera, dopo aver eliminato la carta alluminio dalla parte esterna.

7. Trascorso questo tempo sforma la chesecake dallo stampo, aprendo delicatamente la cerniera ed eliminando la carta forno. Lascia riposare la cheesecake in congelatore per un paio d’ore. Questa operazione serve a rendere la cheesecake più compatta prima della copertura al cioccolato.

8. Per la copertura prepara una ganache al cioccolato, riscaldando in un pentolino dal fondo spesso la panna. Non appena avrà sfiorato il bollore toglila dal fuoco e aggiungi il cioccolato finemente tritato.  Amalgama con una spatola fino ad ottenere una ganache uniforme, senza grumi. Lasciala raffreddare per circa 15 minuti, riprendi la cheesecake e ricoprila completamente con la ganache, aiutandoti con una spatola. Per fare questa operazione l’ideale è appoggiare la torta su un’alzatina girevole. Con la ganache rimasta, decora la torta con dei ciuffetti, utilizzando un sac-a-poche e una punta a stella. Lascia riposare la zebra cheesecake in frigorifero e portala a temperatura ambiente mezz’ora prima di servirla.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.